Sagido: ascolta perché non diamo a tuo figlio un qualcosa di più forte?

Qualcosa di più forte con Sagido La Via del’Airone

L’altro giorno arrivando tardi in palestra mi fermò il papà di un ragazzo che da poco aveva cominciato alla SAGIDO (la Scuola de La Via dell’Airone)

.
…era molto agitato e dalle parole confuse, dopo che ero riuscito a calmarlo, mi disse:
“Nicola ho bisogno di parlarti seriamente”
.
.
sagido 5

Sagido La Via dell’Airone

.
Restai un po’ sorpreso di fronte a questo suo esordire, allora gli risposi:
“dimmi pure come posso aiutarti.”

Con le lacrime agli occhi mi replicò:

“Nicola, devi insegnare a mio figlio a combattere a difendersi perché è continuamente preso di mira da altri ragazzi che lo insultano e lo picchiano .”
.
Di fronte a questa richiesta restai senza parole, ma al tempo stesso capivo cosa provava quel genitore e quanto si sentiva impotente difronte alla situazione che viveva suo figlio.
.

La mia pronta reazione fu:

“Se io dovessi insegnare a tuo figlio a combattere o a difendersi utilizzando l’aggressività, non farei altro che mettere tuo figlio sullo stesso piano di quei ragazzi che lo hanno preso di mira; non farei altro che creare un’altro bullo, e questo non fa parte del mio modo di insegnare..”
.

La sua reazione inizialmente fu concitata e insistette sul fatto che lui lo aveva portato alla SAGIDO per imparare a difendersi..

Beh! che dirgli se non rivelargli al mia profonda convinzione in forma di domanda riflessiva:
.

“Ascolta perché non diamo a tuo figlio un qualcosa di più forte della capacità di fare andare le mani, qualcosa che lo faccia sentire sicuro cosa dici ?:”

Questa cosa è ciò che anima il mio Stile, la mia Unicità e la voglio trasmettere a tuo figlio per trasformarlo in un Uomo capace di affrontare e superare un evento traumatico in modo efficace ed equilibrato, saldo sulla propria vita, fortemente motivato e flessibile, senza mai perdere la speranza e l’integrità.
 
L’idea lo colpì lo interessò e mi chiese se si trattavano di tecniche particolari ..
.
No! non ci sono tecniche particolari, ma insegnare a tuo figlio a credere in se stesso ad avere fiducia delle sue capacità e a vedere i propri difetti come sue particolarità e le proprie paure come punti di forza …
.
Di fronte a questa mia proposta questo padre mi sorrise e mi disse che gli piaceva l’idea di suo figlio sicuro di sé stesso, di un figlio che utilizza la capacità di gestire le proprie paure e cambiarle in sicurezze..
.
Ci salutammo e prima d’entrare in palestra questo genitore si volle assicurare per la sua tranquillità:
“Allora Nicola tu mi dici che mio figlio sarà come gli altri ragazzi vero..”
.
“No.” gli risposi io: “Tuo Figlio sarà Unico sarà sé stesso forte con quello che è”
.
E così ci salutammo
.
Spesso quando osservo i miei ragazzi, i miei studenti, riporto alla mia mia mente a questo episodio Trasformativo e dirompente…
.
.
Un abbraccio
Nicola Micheli  | Sagido la Via dell’Airone
.
.
 .

Commenti chiusi