Risvegliare la Forza Sagido

Cosa c’é di più bello di venire a contatto con una parte profonda di noi stessi ..!

Di Risvegliare la Forza Sagido 

Questa esperienza ho potuto viverla una sera di primavera quando durante una lezione col mio maestro siamo stati portati a svegliare una forza a noi completamente sconosciuta .

.

ottorino-mombelli_-nicola-_micheli

Come al solito la premessa fatta dal mio maestro non fu tanto capita ma a questo ormai avevo fatto l’abitudine da tanto tempo, in quel frangente di lezione eravamo in tre persone  IO Un altro allievo e IL Nostro Maestro , Ottorino Mombelli.

Come le più belle lezioni fatte cominciammo con una chiacchierata dove veniva spiegato che dentro di noi esistono delle forze che tante volte ci dimentichiamo di avere, la sua voce era bassa modulata come una coccola e trasmetteva pace e armonia ,mentre parlava vedevo chiaramente attraverso il suo sguardo che la sua mente era andata a risvegliare il ricordo delle sue radici ovvero quelle lezioni particolari che a sua volta effettuava col suo maestro .

Fatto questo ci invitò a prendere posizione e ad effettuare un tipo di respirazione tipica della nostra scuola, l’unica differenza fu che tale processo doveva essere rivolto verso di noi .

Cominciammo a predisporre il nostro corpo ma soprattutto la nostra mente, la nostra attenzione e respirazione diventava sempre più forte  e profonda ,cominciavo a sentire tutto il mio corpo scaldarsi ,mentre le parole del maestro mi portavano sempre più in profondità ,i muscoli cominciavano a bruciare una strana sensazione mi avvolse e, ad un tratto il silenzio .

Un silenzio particolare fui avvolto da un calore bellissimo il mio respiro era tornato alla normalità se così si può dire ,attorno a me il vuoto non percepivo più nulla se non quello che avevo dentro. Il ritmo del mio cuore era dolce e continuativo e da li comincia un bellissimo viaggio dentro di me .

Andando sempre più in profondità mi sentii sollevare da terra e poi la vidi o meglio ne fui avvolto da un qualcosa di unico una forza che viveva dentro di me, come una fiamma assopita .

Dolcemente e con rispetto presi tale forza e lasciai che si sprigionasse e così facendo non opposi resistenza al fatto che ogni singola cellula del mio corpo venisse inondata da quella sensazione unica.

Ad ogni mio respiro sentivo questa forza come calore entrare in ogni mia parte del corpo rinvigorendo ogni piccola fibra dei miei muscoli, la sensazione era bellissima non avrei mai voluto tornare da quella esperienza ,ma come tutte le cose belle doveva avere un  rientro, e così nuovamente guidati dalla voce calda del maestro ritornammo al presente .

Non parlammo molto tra di noi eravamo sbalorditi e consapevoli d’avere risvegliato un qualcosa di molto forte che ci avrebbe accompagnato nella nostra vita e che avremmo potuto utilizzare in qualsiasi momento.

Muovemmo i primi passi per andare a sederci ma facemmo fatica, riprendere consapevolezza del nostro corpo fu un po’ impegnativo, ci sedemmo e con respiri profondi accogliemmo le ulteriori spiegazioni del maestro su quanto avevamo fatto .

Un viaggio bellissimo, alla ricerca e risveglio di una antica forza assopita dentro il luogo più bello che possa esistere.. noi stessi

.

Nicola Micheli : Palestra Sagido La Via dell’Airone

Ottorino Mombelli: il mio Maestro 

Risvegliare la Forza Sagido

Risvegliare la Forza Sagido

Commenti chiusi