Le tecniche di ROUJUTSU alla SAGIDO

.

Sai l’atra sera mentre stavamo facendo lezione con le Tecniche di ROUJUTSU alla SAGIDO si è verificata una situazione particolare…..

I ragazzi quella sera erano particolarmente attivi ed esprimevano attraverso le tecniche di ROUJUTSU la propria fantasia .

Tra capriole spostamenti e tecniche si vedeva crescere il loro entusiasmo….ma ad un certo punto le cose cambiarono.

Il tutto avvenne quando una ragazza di esile corporatura si mise a effettuare delle tecniche con un ragazzo molto più strutturato di lei..

 

sagido solidale

 

Immediatamente vidi la difficoltà che prese il sopravvento, e ciò che riusciva a fare con gli altri compagni ,con questo ragazzo le risultava impossibile.

Osservai quella situazione con l’intenzione di carpirne l’essenza ,l’insegnamento e, attraverso la logica , attraverso L’USO DELLA MENTE capii ciò che serviva alla ragazza per ottenere il risultato che cercava..

Lasciai passare qualche minuto per vedere se riusciva da sola a trovare la risposta che cercava se riusciva a trovare la soluzione.

Purtroppo ciò non avvenne e, a distanza di qualche minuto e dopo vari tentativi mi guardò chiedendo il mio intervento…

Mi avvicinai al tatami e mentre i due ragazzi stavano ancora recuperando il fiato ,con tranquillità, dissi alla ragazza di usare la testa di usare l’intelligenza attraverso l’osservazione e il ragionamento .

Gli feci notare la stazza della persona con la quale si stava allenando e assieme provammo a modificare il modo di effettuare quel  gioco che inizialmente l’aveva messa in difficoltà..

Lo stupore fu lampante sul viso della ragazza nel vedere che attraverso la calma col ragionamento aveva capito e trovato la soluzione più adatta…

Concludemmo la serata proseguendo con il ragionamento …perché così vanno le lezione alla SAGIDO : parti con un contesto e durante la serata il tutto si modifica allenando così la capacità di USARE LA MENTE ..

 

Nicola Micheli 

 

Commenti chiusi